+386 3 423 2100 | | E-news

Blog

Consigli ayurvedici per l'estate

Anche se l'estate è considerata il periodo più rilassante, di vacanze e di piaceri, di svago e comodità, può portare con sé anche lo stress causato dal caldo, cioè il "fuoco" nella terminologia ayurvedica.
 
L'aumento dell'attività del Pitta dosha può innescare un'interruzione dell'armonia nel nostro corpo e di conseguenza diventiamo più irritabili e impazienti a causa del calore. Potremmo soffrire di indigestione, bruciore di stomaco, diarrea.
L'armonia in Ayurveda è rappresentata dall'equilibrio dei dosha. Pertanto, in un momento in cui il fuoco di Pitta domina, prendiamo coscienza di quale sia il contrario di "fuoco" e di come possiamo raffreddarci.
 
Suggerimenti per il "raffreddamento":
 
Includi più cibi rinfrescanti nella tua dieta. Evitare cibi che si riscaldano ulteriormente, come alcol, spezie piccanti, caffè, cibi fritti. Ecc. Poiché in estate si suda molto, è necessario sostituire il liquido perso con un'adeguata idratazione, almeno otto bicchieri d'acqua a giorno. Per evitare la mancanza di sale nel corpo, quando si prepara un pasto, aggiungere un pizzico di sale in più del solito.

Esempio di cibi e cibi che "raffreddano":
Verdure: Cetrioli, zucchine, broccoli, cavolfiori, verdure a foglia verde come spinaci, bietola, cicoria.
Cereali: riso basmati, quinoa, avena
Frutta: meloni, angurie, uva, frutti di bosco, pesche, pere
 
Nel periodo estivo è opportuno vestirsi anche con colori più freddi, come le tonalità del blu, del bianco, dei colori pastello. Queste tonalità dovrebbero essere introdotte anche all'interno delle stanze. È anche una gradita la tonalità di verde, che può essere portata in casa sotto forma di varie piante e vasi verdi.
In estate possiamo anche ridurre il "fuoco di Pitta" e la sua influenza soggiornando per lo più in luoghi “freddi" - nei boschi, lungo i fiumi, i laghi o il mare - Ovunque, quindi, dove i colori del verde o del blu predominano
 
Anche l'aromaterapia può aiutare. Scegliere l'aroma giusta può calmare Pitta e rinfrescare tutta la nostra aura. Si consiglia l'eterico di sandalo, da mettere sulle principali "tempie del corpo": il terzo occhio, la gola, i polsi e l'ombelico.
 
Cos'è l'abbronzatura ayurvedica?
L'abbronzatura ayurvedica è una passeggiata di 10-15 minuti all'alba o al tramonto. Questa stimola il sadhaka pitta, che agisce su di noi in modo simile alla serotonina e alla melatonina, e la produzione degli ormoni della felicità
 
Per ulteriori suggerimenti sull'Ayurveda, chiedi ad Ajith Chakrapani, esperto di Ayurvedico presso il Centro Ayurvedico Thermana&Veda.
 
 
 
Lo yoga è già entrata a far parte della tua vita?
 
Se non l'hai già fatto, dai un'occhiata ad alcuni motivi per cui vale la pena aggiungerlo al tuo programma:
  • Lo yoga ha un effetto benefico sul tuo benessere, tra le altre cose, migliora la fiducia in sé stessi.
  • Lo yoga rilassa e ha un effetto antistress, aiuta anche con problemi di sonno.
  • Lo yoga aiuta a sbarazzarsi del mal di schiena. L'esercizio fisico ha anche un effetto benefico sul funzionamento degli organi interni.
  • Lo yoga è un vero allenamento di forza, perché quando ci muoviamo da una posizione all'altra, utilizziamo il nostro corpo come peso.
  • Lo yoga è un'ottima prevenzione contro le malattie croniche e gli effetti negativi dello stress.
  • Lo yoga aumenta la capacità di concentrazione.
  • Lo yoga aiuta a raggiungere l'armonia, stabilisce l'equilibrio interno ed esterno.
Di seguito, dai un'occhiata ad alcune delle posizioni yoga preparate per te dal maestro yoga indiano Pratheep Barnabas del Thermana & Veda Ayurveda Center:
 
LA POSIZIONE DELL'AQUILLA aiuta ad allungare le spalle, aumentare la flessibilità delle braccia e delle gambe. Migliora l'equilibrio, aumenta la concentrazione e ristabilisce l'equilibrio mentale.


 
Posizione del GUERRIERO I. Maggiore forza dei muscoli delle gambe, caviglie e ginocchia; rilassa e rinforza i muscoli della schiena, stimola la gola. L'esercizio regolare aumenta la forza e la volontà interiori, con esso sviluppiamo apertura e gioia.
 
 
Posizione del GUERRIERO II. Maggiore forza dei muscoli delle gambe, della caviglia e del ginocchio; rilassa e rinforza i muscoli della schiena; rafforza o stimola gli organi addominali; migliora la resistenza fisica e la stabilità. Con la posizione, aumentiamo la forza di volontà, esprimiamo l'apertura del cuore e la volontà.
 
POSIZIONE CON PIEGAMENTO IN AVANTI IN PIEDI allunga e rilassa la parte posteriore del corpo dai talloni alla testa, aumenta la circolazione sanguigna alla testa e al collo, stimola gli organi digestivi e le ghiandole surrenali con secrezione interna. La posizione è anche calmante e rilassante.
 
POSIZIONE DEL CANE CHE GUARDA IN GIù rafforza i muscoli delle braccia e della schiena e allunga l'intera colonna vertebrale e la parte posteriore delle gambe; aumenta la circolazione sanguigna e ha un effetto positivo sul cervello. Fornisce al corpo energia fresca e allo stesso tempo lo calma.
 
LA POSIZIONE DEL BAMBINO rappresenta una posizione che consente un profondo rilassamento, in particolare della schiena, della regione lombosacrale e delle spalle. Rivolge l'attenzione verso l'interno, la nostra mente si calma.
 
LA POSIZIONE DEL COBRA espande il torace e allunga le spalle, rafforza la colonna vertebrale, in particolare le vertebre toraciche. La posa rinvigorisce il corpo e la mente e allevia la tensione nella parte superiore della schiena. Anche la posizione del cobra è calmante, ci insegna l'uso consapevole delle qualità della volontà e dell'apertura interiore.
 
POSIZIONE IN TORSIONE SEDUTA ha un effetto positivo sulla flessibilità di tutto il corpo, allunga i muscoli delle gambe, dei glutei e dei fianchi. La torsione tonifica la colonna vertebrale, migliora il flusso sanguigno agli organi digestivi e quindi regola la digestione.
 
POSIZIONE DELLA BARCA allunga tutta la colonna vertebrale, rinforza la parte bassa della schiena e i muscoli addominali e delle gambe. Favorisce l'equilibrio.
 
Con la POSIZIONE DEL PONTE rafforziamo i muscoli della coscia, dei glutei e aumentiamo la flessibilità delle articolazioni della spalla, aprendo la zona del cuore e l'area di tutto il torace. Abbiamo un effetto positivo sulla tiroide e sulle ghiandole surrenali.
 
LA POSIZIONE DELLA CANDLA è considerata la regina degli asana nello yoga. Migliora la circolazione sanguigna e allevia e rilassa le gambe e gli organi, rilassa le vie aeree e favorisce l'equilibrio ormonale, la posizione dona nuova forza, sicurezza e forza. Poiché stimola la circolazione sanguigna, ha un effetto benefico sull'eliminazione di mal di testa ed emicrania.
 
LA POSIZIONE DELL’ARATRO è una posizione in cui la pressione delle gambe massaggia gli organi addominali, le spalle sono allungate più fortemente
Questo asana presumibilmente rimuove il veleno dalla gola e garantisce una migliore comunicazione.
 
POSIZIONE DEL TRIANGOLO apre i fianchi, il torace e stabilizza la schiena; allevia la tensione al petto, spalle e bacino. Consente di riempire d'aria anche le parti laterali dei polmoni. Coordina il funzionamento del sistema nervoso, il triangolo energizza tutto il corpo e la mente.
 
LA POSIZIONE DELLA LOCUSTA rafforza l'intera parte posteriore del corpo, in particolare i muscoli profondi che tengono il corpo in posizione verticale. Massaggia gli organi addominali e stimola la digestione, ha un effetto benefico sulla postura, tonifica e aumenta la fiducia in sé stessi.

Utilizzo dei dati personali

Utilizzo dei dati personali

Archivio del blog

21.09.2022  L’ayurveda e lo yoga - discipline sorelle - ci insegnano insieme come vivere in modo naturale e raggiungere una solida salute fisica e mentale. 

21.09.2022 Al Thermana Laško siamo consapevoli della ricchezza verde e dello sviluppo sostenibile, motivo per cui la nostra preoccupazione è focalizzata sulla conservazione dei tesori naturali e culturali. 

21.09.2022 In Slovenia, negli ultimi anni, è diventata molto popolare la vacanza con il camper, che ha sempre più seguaci entusiasti. 

20.09.2022 Per poter parlare di un rapporto di coppia o di un matrimonio felice ci vogliono tanta comprensione, pazienza, amore, accettazione e tanto tempo trascorso insieme. 

20.09.2022 Di tanto in tanto, ognuno di noi ha bisogno di qualche giorno per staccare dalla frenesia quotidiana, per ridurre la confusione nella testa e ricaricare le batterie per le nuove sfide della vita